DIREZIONE TECNICA con il vecchio ALBO NAZIONALE COSTRUTTORI per OG2 e OS25 : l'AVCP fa ricorso.....



Il TAR del Lazio è intervenuto nella questione della Direzione Tecnica della categorie OG2 e OS25 e di quanto indicato nel Regolamento D.P.R. 207/2010.

Difatti, dopo una prima interpretazione dell'AVCP che consentiva di estendere l'istituto della deroga prevista all'art. 357, comma 23, del D.P.R. 207/2010 concedente la facoltà, per i direttori tecnici già inseriti con tale qualifica nel vecchio certificato dell'Albo Nazionale Costruttori, di restare in carica, anche per la categoria OG2 e la OS25, si era pronunciata un anno dopo disponendo esattamente il contrario in virtù di un parere del Ministero dei Beni Culturali che richiedeva l'applicazione letterale della norma riportata all'art.248, comma 5 del D.P.R. 207/2010 (quindi l'obbligo di inserire un architetto o un conservatore quale direttore tecnico).

Il TAR  annulla tale interpretazione, considerando più coerente quella adottata in precedenza con il D.P.R. 34/2000 e con la Determina AVCP n.56/2000, punto 30.

Ma il 20 maggio 2014 l'AVCP fa ricorso alla suddetta sentenza: in data 09/07/2014 il Consiglio di Stato ha sospeso la sentenza del TAR. Attendiamo......

Leggi sentenza del TAR: